Dietro le quinte – Games Workshop

Tutti sono in grado di leggere un regolamento e applicarlo durante il gioco, di comprare e dipingere delle miniature o di sfogliare un manuale e compilare la scheda di un personaggio. Così come tutti sono in grado di giocare, più o meno bene, a calcio, a scacchi o a un videogame.

E’ interessante però, talvolta, osservare come quel gioco viene creato, il lavoro non solo di invenzione ma anche manuale e industriale. Capire in che modo sono fatte le cose ci dà una sensazione di maggior padronanza delle cose stesse e ce le fa apprezzare di più perchè ci rendiamo conto dello sforzo profuso da altre persone, da intere industrie, per il nostro divertimento.

Per questo motivo ho pensato di dar vita a un’altra piccola categoria di articoli orientati a mostrare ciò che accade “dietro le quinte” di un gioco. Iniziando con la Games Workshop, la madre di giochi quali Warhammer e Warhammer 40.000.

Sebbene il video sia in inglese, spero che coloro meno pratici possano apprezzarlo comunque, ringraziando il buon amico Claudio della Grotta dell’Arabo di Napoli per averlo condiviso.

Buona visione.